top of page
sfondo-pastello-grigio-chiaro2.jpg
striscie-colorate-fini2.jpg
Blog-grey.png

Giornata mondiale senza tabacco 2024

La Svizzera è un paradiso per i colossi del tabacco... #maforselosaigià


Anche quest’anno Radix Svizzera italiana si unisce agli enti partner della lotta al tabagismo: Lega polmonare ticinese, Fondazione IdéeSport con il progetto EverFresh, Associazione Svizzera Non-Fumatori e Lega cancro Ticino, con il sostegno del Servizio di promozione e di valutazione sanitaria del Dipartimento della sanità e della socialità, per veicolare messaggi di sensibilizzazione legati al tema promosso dall’OMS, ossia la protezione dei ragazzi e delle ragazze dall’interferenza dell’industria del tabacco. In Svizzera l’industria del tabacco può vantare grandi successi nel mantenimento della dipendenza di chi già consuma, così come nel procacciare sempre nuova clientela. Il consumo di sigarette elettroniche tra giovani è letteralmente esploso: l’industria del tabacco e dei prodotti a base di nicotina è riuscita ad imporre nuovi modi di consumare, che oggi rappresentano un vero e proprio problema di salute pubblica, perché a consumarli sono in misura preoccupante le persone giovani e giovanissime.


Sgargianti come evidenziatori, le sigarette elettroniche usa e getta sembrano attraenti e innocue, tuttavia il loro elevato contenuto di nicotina sviluppa rapidamente dipendenza. Oltre a questo, contengono sostanze cancerogene. Secondo uno studio di Dipendenze Svizzera, una persona quindicenne su quattro in Svizzera ha fumato sigarette elettroniche nei 30 giorni precedenti l’intervista.


Proprio per questo, la settimana del 31 maggio sono organizzate attività rivolte a studenti e studentesse di alcune scuole superiori del Cantone. I partner della salute ticinesi intendono soprattutto diffondere l’idea che sia necessario combattere il marketing aggressivo ma occulto, destinato particolarmente alle persone giovani: potenziali clienti, fumatori e fumatrici di domani.


Unite in iniziative di informazione e sensibilizzazione, le associazioni partner intendono, come ogni anno, promuovere una campagna social condivisa con l’hashtag #maforselosaigià e tutta una serie di slogan volti a far riflettere sul tema socio-politico di quest’anno. Scopriteli seguendo i canali Facebook e Instagram di Radix Svizzera italiana e dei nostri partner! Comunicato stampa


 






31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page