Circolazione stradale

La scarsa consapevolezza dei propri consumi in relazione ai limiti previsti dal codice stradale può aumentare il rischio di incidenti e può conseguentemente portare all’insorgenza di problemi per la propria e altrui salute.

Nell’arco del 2018, Radix Svizzera italiana ha realizzato un sondaggio sulla conoscenza e la consapevolezza dei limiti di consumo di alcol in relazione alla guida di un veicolo a motore.

L’obbiettivo di questa ricerca-intervento è dunque di capire se esiste un’attiva e reale relazione fra la conoscenza astratta di un valore, il tasso di alcolemia permesso dalla legge per mettersi alla guida e il proprio consumo di alcol.

Cosa significa il limite dello 0.5‰ in bicchieri standard ? Cosa significa il limite dello 0.5 ‰ rispetto al proprio consumo? Essere a conoscenza dei limiti definiti dalla legge sulla circolazione stradale ci permette di assumere un comportamento adeguato oppure questa conoscenza non riesce ad essere tradotta dal singolo individuo in un comportamento adeguato e corretto?

I risultati del sondaggio hanno permesso di mettere in evidenza una scarsa conoscenza del limite di tasso alcolemico nel sangue (0.5 ‰) per la conduzione di veicoli e soprattutto l’incapacità di tradurre tale limite nei consumi reali (ossia, quanti bicchieri di una bevanda alcolica è possibile bere per non violare tale limite), sottostimando le conseguenze negative.

Aumentare la conoscenza e la consapevolezza dei limiti previsti dalla legge e dei rischi legati al consumo di alcol, attraverso campagne di sensibilizzazione mirate realizzate anche in azione congiunta con attori che si occupano e si  rivolgono ad allievi conducenti e possessori di una licenza di condurre, può portare ad una riduzione dei rischi relativi alla salute e i problemi di circolazione stradale.

Per maggior informazioni è possibile contattare il responsabile Sanzio Nesa (sanzio.nesa@radix-ti.ch).

091 922 66 19‬

Radix Svizzera italiana

Via Trevano 6, CP 4044

CH - 6904 Lugano